Il tuo browser non supporta JavaScript!

Educazione

Paideutika. Volume 30

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 160

Spazi e infanzie Silvano Calvetto, Infanzia reclusa, infanzia liberata Angela Giallongo, Scelte educative medievali per la prima infanzia maschile Carmela Covato, Una stanza tutta per lei. Bambine e padri esemplari: da Mie Mie a Teresa Verri Tiziana Pironi, Il rapporto pedagogia/architettura per una scuola aperta, dal secondo dopoguerra agli anni Settanta Francesco Tonucci, Spazi per l'infanzia o spazi dell'infanzia? Paolo Levrero, Gli Armeni. Considerazioni storiche e transculturali sulla condizione di minoranza Ivano Gamelli e Nicoletta Ferri, Uno spazio a misura di corpo Giulia Iseppi, When Knowledge begins and Life becomes an enlightening subject OGGI UN FILOSOFO Rubrica di Fulvio Papi. Sguardi sul mondo Guia Risari, From the Traditional to the Surrealistic Fairy Tale RECENSIONI Franco Rella, Scrivere. Autoritratto con figure (di Gianmarco Pinciroli) Allen Ginsberg, The Best Minds of My Generation. A Literary History of the Beats (di Irene Papa) Sylvia Beach, Shakespeare and Company (di Irene Papa) Henry D. Thoreau, Mirtilli o L'importanza delle piccole cose (di Giuliano Gozzelino).
17,00

Paideutika. Volume 31

Libro: Copertina morbida

editore: Ibis

anno edizione: 2022

pagine: 176

Cristina Palmieri, Pensare pedagogicamente il Metodo. Tra scenario professionale, decostruzione critica e orientamenti pragmatici Rossella Raimondo, Disability and Childhood in the Asylum of Bologna: Continuity and Changes during the Nineteenth Century (1811-1902) Alessandra Sara Stanizzi, Verso la frontiera. Le donne e lo Spirito borghese che educò il Far West Margherita Cardellini, Skin colors labels used by Italian primary school's children. How are multi or mono-ethnic classrooms influenced by intercultural educative projects? Vincenza Costantino, Il teatro come spazio educativo. Suggestioni per un'educazione alla teatralità Scilla Altavista, An outline of the relations between language and education in phenomenological pedagogy Marco Russo, Biografia e cosmogonia in Scheler OGGI UN FILOSOFO Rubrica di Fulvio Papi SGUARDI SUL MONDO Paul Guillibert, Le problème du naturalisme. La philosophie de la nature à l'épreuve des sciences sociales RECENSIONI Giorgio Agamben, Ontologia e politica (di Gianmarco Pinciroli) Nicola Curcio (a cura di), Franco Volpi filosofo e amico; Giovanni Gurisatti, Antonio Gnoli (a cura di), Franco Volpi. Il pudore del pensiero (di Gianluca Giachery) Gianni Celati, Narrative in fuga (di Gianmarco Pinciroli) Eugen Fink, Introduzione alla pedagogia sistematica (di Gianluca Giachery) Letture dalla Francia Céline Huyghebaert, Le drap blanc (di Marta Baravalle).
17,00

Educare nei mutamenti. Sostenibilità didattica nella transizioni tra fragilità e opportunità

Libro: Copertina morbida

editore: Franco Angeli

anno edizione: 2022

pagine: 184

In un tempo in cui tutto cambia velocemente, il rischio reale per chi si occupa di educazione è quello di essere "sopraffatti" da mutamenti di contesti e scenari, di luoghi e azioni di intervento. L'obiettivo del volume, a partire dal consolidato approccio della pedagogia civile e del benessere, è delineare modelli educativi innovativi utili a governare i cambiamenti del tempo presente, così gravidi di fragilità ma anche di opportunità, accelerati dalle crisi globali. Nel suo insieme, il testo si offre a insegnanti, educatori, pedagogisti, psicologi, professionisti di ambito socioeducativo e culturale operanti in contesti formali, non formali e informali e della Media Education quale strumentario utile a disegnare una "mappa di navigazione" per abitare i mutamenti attraversandoli con capacità critica, senso civico ed ermeneutica dell'esperienza.
24,00

Leadership educativa e apprendimento degli studenti. Implicazioni per le politiche e per le pratiche formative

Kenneth Leithwood, Karen Seashore Louis

Libro: Copertina morbida

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2022

pagine: 379

Il libro presenta gli esiti di uno studio quinquennale sulla leadership educativa promosso dalla Wallace Foundation. Kenneth Leithwood, Karen Seashore Louis e colleghi hanno analizzato un ampio numero di scuole primarie, medie e secondarie superiori, collocate in vari distretti appartenenti a nove stati. Gli autori con un approccio sistemico hanno esaminato la leadership ad ogni livello organizzativo del sistema scolastico: classe, scuola, distretto, comunità e stato, evidenziandone le implicazioni per le politiche e le pratiche formative. Lo studio, che per il suo contributo teorico e metodologico può essere annoverato tra i classici della ricerca sulla leadership educativa, ha individuato molteplici relazioni positive tra leadership e apprendimento degli studenti, confermate in molte indagini successive. Gli esiti della ricerca suggeriscono che la scuola promuova più fonti di esercizio della leadership e si proponga come un ambiente di apprendimento, per tutti gli attori, soprattutto per gli studenti. Presentazione di Giovanni Moretti. Prefazione di Michael Knapp.
30,00

Unica. Guida didattica per la scuola primaria. Volume 2

MISASI L.; MOLINO D.; MONTUOLO F.; PONTI

Libro

editore: Ibiscus Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 1056

La Guida Unica costituisce un interessante strumento di lavoro nella quotidiana pratica didattica di ciascun docente di scuola primaria, offre concreti e agili strumenti di orientamento, programmazione, progettazione e valutazione, con interessanti proposte operative. La programmazione didattica e l'impianto metodologico-operativo sono stati sviluppati in funzione degli obiettivi disciplinari, delle competenze chiave europee e dei traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria previsti dalle recenti Indicazioni nazionali.
75,00

Protocollo per l'accoglienza, l'inclusione e l'orientamento degli alunni con background migratorio

Libro: Copertina morbida

editore: Forum Edizioni

anno edizione: 2022

pagine: 202

Sulla base della normativa vigente e delle raccomandazioni del Consiglio d'Europa, il volume esamina i protocolli di accoglienza in uso presso un campione di istituti scolastici nazionali. Alla luce dei risultati di un'indagine condotta nelle scuole a più alta incidenza migratoria del Friuli Venezia Giulia, vengono proposti alcuni strumenti teorico-pratici per l'integrazione di tali protocolli. Completa il testo una sezione sull'orientamento in uscita generalmente trascurato dalle direttive in vigore. Questa pubblicazione è rivolta a dirigenti scolastici, personale docente e tecnico-amministrativo e rappresenta un utile riferimento per l'aggiornamento e l'attuazione delle norme di accoglienza.
22,00
39,00

La paideia tra politica ed educazione. Dalla dimensione storica all'impegno pedagogico

Maria Grazia Lombardi

Libro: Copertina morbida

editore: Francesco D'Amato

anno edizione: 2021

pagine: 178

Il testo si propone di leggere il rapporto tra politica e educazione attraverso la categoria della coscenziosità critica della memoria storica. Non è un libro neutro. È un libro di parte che racconta la storia della politica e di alcuni momenti salienti della storia politica attribuendo ad essi un senso; è un libro di parte perché nell'analisi storica narra la vita di chi quella storia l'ha vissuta; è un libro di parte perché cerca negli eventi quel fil rouge tutto pedagogico per poter raccontare la paideia tra politica e educazione. Riprendendo l'appello di Liliana Segre alla storia come bene comune, l'autrice evidenzia quanto la capacità di ricostruzione storico-critico-esistenziale dei fenomeni storici sia insieme un diritto e un dovere pedagogico. In quanto "diritti e doveri pedagogici" essi si corrispondono. Ed è in questa corrispondenza di intenti, di responsabilità, di comprensione umana che si dispiega l'agire pedagogico.
15,00

L'identità dei luoghi. Per un'educazione interculturale e antirazzista

Mariangela Giusti

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 168

È possibile trasmettere una cultura dell'uguaglianza e educare le nuove generazione al pensiero interculturale e all'antirazzismo? Il volume, pensato come momento finale di un percorso formativo di ricerca, ha la duplice valenza di strumento di autoformazione per insegnanti e educatori, grazie a rimandi teorici, descrizioni e interviste, e di strumento didattico, grazie alle tredici schede realizzate per gli allievi. Per contrastare l'indifferenza e il razzismo circolanti tra gli adolescenti, l'opera affronta il tema dell'identità dei luoghi parchi pubblici, mercati, antiche abitazioni, bowling dimostrando che la costruzione dell'identità e l'antirazzismo passano anche dalla cultura del territorio.
26,00

En-attività della relazione educativa e costruzione del sé

Stefano Scarpa, Elena Zambianchi

Libro: Copertina morbida

editore: tab edizioni

anno edizione: 2021

pagine: 208

Il lavoro si connota come ricerca teoretica ed empirico-qualitativa con l'obiettivo di giungere a un'analisi concettuale di carattere generale, nell'intento di poter riattribuire alla relazione educativa l'originaria capacità di elevarsi a funzione enattiva dei processi formativi per l'estrinsecazione del sé. In sostanza, la tesi principale riguarda la possibilità che la relazione educativa formi alla coscienza esplorata - seppure non esclusivamente - alla luce del paradigma enattivo nella particolare rivisitazione apportata da Margiotta col suo modello dell'integrale antropologico, dove l'enattività è intesa soprattutto nel senso di "generatività". Vengono richiamati i principali concetti esplicativi il tema d'interesse, problematizzando il processo intersoggettivo della relazione educativa in quanto propulsore dei percorsi di maturazione e di formazione dell'uomo, individuando nella riflessività il dispositivo principe capace di produrre enazione.
15,00

Diversamente unici ed irripetibili. La diversità come fonte di arricchimento per la comunità scolastica e sociale

Generosa Manzo

Libro: Copertina morbida

editore: Anicia (Roma)

anno edizione: 2021

pagine: 144

L'essere umano costruisce la propria identità, personale e sociale, mediante l'esercizio delle sue esperienze derivanti dai rapporti con l'ambiente in tutte le sue specificità, dalla realtà materiale al complesso sistema culturale, istituzionale e sociale. Esperienze promosse e mediate dalla famiglia, prima, e dalle istituzioni formative, dopo, fino all'esprimersi dell'esercizio dell'autonomia personale per rispondere ai propri bisogni mediante la elaborazione e l'esercizio di risposte socialmente condivise. È nell'ambito di dette esperienze che ogni uomo, entrando in relazione con l'altro, va a confrontarsi con nuove identità, imparando a stabilire con esse scelte condivise e momenti di distinzione e talvolta di scontro. Ed è grazie a questo complesso processo di avvicinamento-allontanamento con l'altro che egli costruisce e definisce la propria personalità come espressione di identità e impara a misurarsi con la diversità dell'altro.
19,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.