Il tuo browser non supporta JavaScript!

Diritto

Commentario del codice civile. Della famiglia. Volume 3

Libro

editore: Utet Giuridica

anno edizione: 2022

pagine: 2208

Il modulo Famiglia, rinnovato nella II edizione per la partecipazione, come curatore, del prof. Giovanni Di Rosa, è aggiornato con tutte le principali novità in materia di Famiglia dal 2010 in poi, quali: riforma della filiazione ex l. n. 219/2012 e d.lgs. n. 154/2013; divorzio breve ex l. n. 55/2015; unioni civili ex l. n. 76/2016. Disposta su tre tomi, l'Opera comprende nei primi 2 volumi i commenti agli articoli da 74 a 455 del Codice civile e nel terzo il commento alle principali leggi complementari in tema di Famiglia. In particolare nel III tomo sono presenti i commenti alle più significative leggi complementari in materia.
130,00

Tra misericordia e giustizia. Il diritto secondo Algero di Liegi

Carlo Dezzuto

Libro: Copertina morbida

editore: Libreria Editrice Vaticana

anno edizione: 2022

pagine: 352

Algero di Liegi, famoso teologo dell'Eucaristia, è anche uno dei massimi canonisti del periodo della Riforma gregoriana (XI-XII sec.). Canonico a Liegi, dopo una lunga attività di docenza divenne segretario del suo discusso vescovo e - nel tentativo di comporre il dissidio fra papato e impero e di salvaguardare i diritti della sua Chiesa locale - ha composto in due distinte epoche i tre libri del De misericordia et iustitia, poi unificati da un suo collega di canonicato in un unico testo, che fu una delle principali fonti di Graziano. Lo scritto di Algero però fu presto oscurato dall'opera del suo seguace e cadde nell'oblio. Al fine di restituirlo all'attenzione del nostro tempo, il presente studio descrive il contesto ecclesiale (generale e particolare) in cui Algero visse e operò; tenta una ricostruzione fondata della sua biografia, formulando interessanti ipotesi in proposito; presenta per la prima volta in assoluto (non solo in lingua italiana) una sintesi molto dettagliata del testo, del quale si individua anche la storia della composizione (datazione, precedenti, fonti); nella conclusione, infine, suggerisce alcuni spunti di prosecuzione dello studio per favorire una più profonda comprensione della nascita del diritto canonico moderno, ricordando che la dialettica fra misericordia e giustizia (su cui si improntano molte riflessioni e l'azione di papa Francesco) è ancora attualissima e bisognosa di continua rifondazione.
30,00

Usura e oneri eventuali

Luisa Pascucci

Libro: Copertina morbida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 168

A distanza di oltre venti anni dall'entrata in vigore della l. 7 marzo 1996, n. 108 ('Disposizioni in materia di usura') è ancora fortemente discusso quali voci di costo rientrino nel sindacato anti-usura. In particolare, il volume indaga la rilevanza usuraria dei c.d. oneri eventuali, ossia gli oneri economici che il prenditore deve all'intermediario non già per effetto della sola conclusione del contratto, ma al verificarsi - nel corso di svolgimento del rapporto - di fatti futuri ed incerti. A questo riguardo, il dibattito dottrinale e giurisprudenziale è senz'altro prevalentemente attestato sugli interessi moratori, mentre sensibilmente meno indagate - specie in seno alla giurisprudenza di legittimità - la penale da ritardo/inadempimento e la commissione di estinzione anticipata; ben nota, invece, l'evoluzione amministrativa, normativa e giurisprudenziale che ha interessato la commissione di massimo scoperto, pur di recente interessata da un pronunciamento delle Sezioni Unite potenzialmente in grado di influenzare la querelle anche rispetto agli altri costi eventuali, primi fra tutti gli interessi moratori. Pur non trascurando le diversità strutturali e/o funzionali intercorrenti tra l'una e l'altra species, l'autrice predilige un approccio che miri a ricondurle a una considerazione il più possibile unitaria, sotto il profilo dei presupposti di integrazione dell'eventuale usurarietà, dei correlativi metodi di calcolo e delle conseguenze rimediali.
20,00

Codice del condominio negli edifici. Legislazione, giurisprudenza, bibliografia, formulario, pratica e risposte a quesiti in materia condominiale

Corrado Sforza Fogliani

Libro: Copertina morbida

editore: La Tribuna

anno edizione: 2022

pagine: 2000

Questo volume rappresenta, da sempre, una vera e propria bussola per orientarsi nelle frequenti novità introdotte nel diritto condominiale dalle riforme legislative e dalle sentenze della Corte di Cassazione. Riporta le norme di interesse condominiale contenute nel Codice civile, ed un ricchissimo apparato di norme complementari, fra le quali si segnalano quelle in materia di Amministrazione condominiale; Assemblea; Fisco; Immissioni; Innovazioni; Mediazione; Multiproprietà; Parti comuni; Portierato; Riscaldamento; Spese; Tabelle millesimali. Ogni argomento viene affrontato con la pubblicazione delle norme di interesse, accompagnate dalla giurisprudenza più recente e significativa.
55,00

Il diritto amministrativo nella giurisprudenza

Libro

editore: Maggioli Editore

anno edizione: 2022

pagine: 592

Il volume raccoglie 62 pronunce che rappresentano significativamente i principi fondamentali, gli istituti e le regole del diritto amministrativo sostanziale e processuale; fornendo - anzitutto agli studenti - uno strumento che consente di cogliere la sostanza di quanto nei manuali viene descritto in termini generali e, in definitiva, i modi concreti in cui il diritto amministrativo opera e interviene sulle situazioni reali. La suddivisione degli argomenti ricalca, in via di massima, lo schema seguito nelle trattazioni manualistiche. Per ogni argomento si esaminano una o due decisioni, rese in sede giurisdizionale o anche consultiva. La struttura di ciascun contributo è così articolata: il quadro generale; la vicenda; la sentenza o il parere; il commento; la bibliografia di riferimento. Nei contributi in cui vengono esaminate due decisioni, lo schema "la vicenda - la sentenza (o il parere) - il commento" si ripete per entrambe. IL QUADRO GENERALE tende precisamente a collocare la singola pronuncia nel contesto dei principi e delle regole che la riguardano, anche con rinvio ad essenziali riferimenti di dottrina. Segue, quindi, LA VICENDA, vale a dire la descrizione dei fatti da cui trae origine la controversia. I fatti sono talora noti, riferendosi a vicende importanti, oggetto di attenzione da parte dei media; in altri casi, sono invece eventi di minore importanza, capitati a cittadini comuni in circostanze ordinarie. Si tratta, comunque, di casi che si presentano particolarmente idonei ad evidenziare profili rilevanti del diritto amministrativo. Nella parte concernente LA SENTENZA o IL PARERE, poi, viene riportato un estratto della pronuncia del giudice (Consiglio di Stato, T.A.R., Cassazione, Corte costituzionale) che risolve la questione. Infine, IL COMMENTO tende a fornire qualche elemento per collocare la pronuncia nel contesto più generale della giurisprudenza, segnalando se l'orientamento adottato si presenti, rispetto ai precedenti, pacifico o quanto meno prevalente, o se sia all'opposto minoritario o, ancora, se si tratti di un caso privo di precedenti. Al termine di ogni contributo, nella BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO è fornito un elenco essenziale delle opere bibliografiche richiamate nel testo, secondo il modello di citazione "all'americana".
42,00

Operación económica y teoría del contrato

Enrico Gabrielli

Libro: Copertina rigida

editore: Giappichelli

anno edizione: 2022

pagine: 240

30,00

Il linguaggio del giornalismo giudiziario

Carlo Raggi

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 452

È il linguaggio a dar forma ai fatti e il giornalista deve utilizzarlo al meglio. Per la cronaca giudiziaria la necessità di un corretto linguaggio è accresciuta dalla considerazione che essa riguarda una funzione istituzionale fondamentale per uno Stato moderno, la giurisdizione. L'uso del linguaggio appropriato è collegato alla conoscenza di tutti i passaggi dell'attività giudiziaria e così il lavoro parte dalla notizia di reato per giungere ai processi e alle Corti internazionali, includendo anche settori collaterali come le procedure fallimentari e tributarie. Un manuale con esempi e osservazioni critiche su un folto campionario di articoli.
35,00

L'invenzione dei diritto. A proposito del nuovo libro di Paolo Grossi

Fabrizio Marinelli, Vera Fanti, Franco Sabatini, Franco Gaetano Scocca

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 88

Il libro di Paolo Grossi, intitolato "L'invenzione del diritto", raccoglie i saggi scritti nei nove anni in cui l'autore (professore emerito di storia del diritto moderno nell'Università di Firenze) è stato prima giudice della Corte costituzionale e quindi, negli ultimi due anni, Presidente. Il presente volume raccoglie gli atti del convegno svoltosi a Pescara il 18 maggio 2018 nell'aula magna del Tribunale, intitolata ad Emilio Alessandrini, in occasione della presentazione, appunto, de L'invenzione del diritto alla presenza dell'autore.
13,00

L'amministrazione dei beni ereditari. Chiamato all'eredità, curatore dell'eredità giacente ed esecutore testamentario

Alessandro D'Arminio Monforte

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 263

I chiamati all'eredità, gli esecutori testamentari e i curatori di eredità giacente diventano i protagonisti del fenomeno successorio nel momento in cui la morte lascia in sospeso la titolarità di beni ereditari e chiede al diritto una soluzione al problema della loro amministrazione. L'amministrazione dei beni ereditari si incentra su queste tre figure-chiave, tratteggiandone in maniera chiara e completa i relativi doveri, poteri e responsabilità. Attraverso un'analisi di tali istituti, condotta alla luce della dottrina, della giurisprudenza e della prassi formatesi, nonché corredata da un'appendice composta di formulari, il volume si propone l'obiettivo di assistere i chiamati all'eredità, gli esecutori testamentari e soprattutto i curatori di eredità giacente (ovvero i professionisti, loro consulenti) nella corretta interpretazione dei rispettivi ruoli, soprattutto dal punto di vista pratico-operativo.
26,00

Omissione di atti d'ufficio nel settore sanitario attraverso l'analisi di casi pratici affrontati dalla Suprema Corte di Cassazione

Anna Ferrari

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 157

Il delitto di omissione e rifiuto di atti d'ufficio, enunciato dall'art. 328 c.p., viene novellato con la L. 26 aprile 1990, n. 86 recante «Modifiche in tema di delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione» che ne offre la vigente formulazione normativa: l'opera è l'occasione per fare il punto sulle due distinte fattispecie delittuose delineate dalla norma a quasi trent'anni dalla riforma. In questa cornice, il testo offre un rigoroso inquadramento della casistica giurisprudenziale di legittimità nel settore sanitario, ambito nel quale la nutrita pratica ha fatto emergere, tra l'altro, questioni interpretative sui limiti fra responsabilità penale e disciplinare. L'esegesi delle pronunce della Suprema Corte di Cassazione è condotta in ragione del soggetto agente: fra questi, la guardia medica, il farmacista, il medico reperibile, l'obiettore di coscienza.
16,00

L'esecuzione tributaria. Procedimenti impugnatori ed oppositivi

Federica Simonelli

Libro: Copertina morbida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 208

Il volume analizza gli atti e i procedimenti tipici della riscossione tributaria, sia per quanto riguarda i tributi erariali, sia per ciò che concerne la fiscalità locale. Si è tracciata la procedura per l'esecuzione mediante ruolo e/o accertamento esecutivo e mediante ingiunzione fiscale c.d. rafforzata, esaminando gli istituti "tipici" del D.P.R. 602/73, quali la surroga, l'ordine di pagamento diretto, il fermo amministrativo degli autoveicoli, l'iscrizione di ipoteca, e le peculiarità dei pignoramenti mobiliari e immobiliari. Anche al fine di dare opportuna conoscenza dei mezzi oppositivi e d'impugnazione degli atti esecutivi tributari, si è proceduto a un esame degli stessi considerando l'alternanza giurisdizionale tra giudice ordinario e giudice tributario.
22,00

I poteri istruttori del giudice

Alberto Davico, Salvatore Cardinale, Andreina Occhipinti

Libro: Copertina rigida

editore: Pacini Giuridica

anno edizione: 2021

pagine: 272

25,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.